Da un’opera abbandonata (SE, 2003)

Editore: SE, 2003
Traduzione: Valerio Fantinel
Contenuto: Da un’opera abbandonata (testo inglese con traduzione a fronte) – Appendice di E. M. Cioran (pagine tratte da Esercizi di ammirazione – Traduzione di Mario Andrea Rigoni) – Cronologia di Paolo Bertinetti – Appendice iconografica

I ricordi di Cioran in appendice sono molto interessanti e in poche righe tracciano un ritratto umano di Beckett forse più efficace di quello di tante pagine delle biografie “ufficiali”. La traduzione di Fantinel (tra l’altro per molti anni l’unica traduzione italiana di quest’opera) è molto disinvolta. In certi punti, forse, un po’ troppo. Esempio. Testo originale: “Feeling really awful, very violent“. Traduzione: “Avevo una tarantola di inquietudini in corpo, molto rabbiose“. Da dove salta fuori la tarantola…? Fantinel avrebbe poi ritradotto il testo, con esiti decisamente migliori, per Einaudi, 2010.


Hit Counter provided by Los Angeles Windows