Per finire ancora. Studi per il centenario

Con CD audio.
A cura di: Gabriele Frasca
Editore: Pacini, 2007

Indice del volume: Premessa. L’italia senza Beckett (di Gabriele Frasca); Vita e opere di Samuel Beckett; Le Malebolge dell’arte lunga. Samuel Beckett tra Proust e Leonardo (di Giancarlo Alfano); L’avvento del teatro. Spazio scenico e spazializzazione nelle prime opere teatrali di Samuel Beckett (di Susanna Spero); “E fango è il mondo”. Beckett e Leopardi (di Andrea Cortellessa); Camerca con vista sull’inestricabile (di Aldo Tagliaferri); Radioactivity (di Gabriele Frasca); Fino all’ultimo respiro, Beckett (di Nadia Fusini). Fermo/Still (di Samuel Beckett, traduzione di Gabriele Frasca).

Nel CD: “Il melodramma della congiunzione. Words And Music di Samuel Beckett e Morton Feldman”. Introduce Andrea Cortellessa. Con Guido Barbieri e Gabriele Frasca. Intervento registrato all’auditorium dell’Università per Stranieri di Siena l’11 aprile del 2006. Contiene estratti da Samuel Beckett, Morton Feldman, “Words and Music (for two speakers, two flutes, vibraphone, piano, violin, viola, violoncello), nell’esecuzione dell’Ensemble Recherche con Omar Ebrahim (Croak) e Stephen Lind (Words), Auvidis 1996 (MO782084). Regia sonora e editing di Massimiliano Sacchi.

Quarta di copertina: Il volume contiene gli atti della giornata di studi per il centenario di Samuel Beckett tenutasi a Siena, all’Auditorium dell’Università per Stranieri, l’11 aprile del 2006. Fra i pochi convegni italiani sull’autore irlandese, quello di Siena può essere considerato sicuramente fra i più importanti, riunendo difatti molti degli studiosi italiani (Giancarlo Alfano, Susanna Spero, Andrea Cortellessa, Aldo Tagliaferri, Gabriele Frasca e Nadia Fusini) che hanno contribuito a diffondere l’opera di Beckett nel nostro paese. Dalle prime prove narrative all’influsso di Leopardi, dall’emergere progressivo dell’interesse per il teatro alle successive sperimentazioni per i vari media elettrici (radio, cinema, televisione), non c’è praticamente aspetto dell’intensa attività artistica di Samuel Beckett che non sia trattato in questo volume. Al libro è accluso un CD che contiene la registrazione dell’intervento, in forma di diretta radiofonica, tenuto da Guido Barbieri (RadioTre Suite) e Gabriele Frasca sul radiodramma Words and Music dello stesso Beckett nella versione musicata da Morton Feldman. A impreziosire ulteriormente il volume, in chiusa, si può leggere un testo di Samuel Beckett (Still) tradotto per la prima volta in Italia dall’originale inglese.

Leggi la recensione di www.samuelbeckett.it


Hit Counter provided by Los Angeles Windows